Italian Dry Gin
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Drink

Martini

Il cocktail più semplice, il cocktail più difficile. Quello che mette alla prova bartender e anche la qualità di un dry gin. Esistono diverse varianti per la sua preparazione, ma noi vi suggeriamo questa. Raffreddate una coppa Martini ponendo al suo interno il ghiaccio a cubetti. Nel frattempo, in un mixing glass ponete il ghiaccio, qualche goccia di Vermouth bianco e girate il tutto per qualche minuto. Versate via l’eventuale acqua che si sia formata e, a questo punto, aggiungete l’Enlighting Gin, miscelandolo ancora per qualche minuto (non troppo per non fare sciogliere eccessivamente il ghiaccio). Versate il cocktail nelle coppe, filtrandolo, dopo averle liberate dal ghiaccio e spezzatevi sopra un scorza di limone, così che rilasci i suoi oli essenziali.

Gin&Tonic

Un grande classico, semplice e da adeguare secondo i propri gusti. Raffreddate un bicchiere ampio (baloon) riempiendolo di ghiaccio, quindi versate 5 cl di Enlighting gin e 100-150 ml della vostra acqua tonica preferita. Potete aggiungere una fettina di limone.

Negroni

Compie un centinaio di anni giusto in questo periodo e da allora è uno dei cocktail italiani più fortunati al mondo, nato in quel di Firenze e arrivato, in diverse varianti, dentro a qualsiasi bar. La ricetta prevede di mettere ghiaccio in un bicchiere Old fashioned, quindi, in proporzione di un terzo ciascuno, versare il Campari, il vermouth rosso e l’Enlighting gin. Una mescolata veloce, una fetta d’arancia e l’aperitivo è pronto. Provate a variare le proporzioni e scoprirete il vostro Negroni preferito.

London Mojito

Quando la voglia di freschezza e menta passa da Londra, e dall’Italia, anziché da Cuba. In un mixing glass versate il succo di mezzo lime con due cucchiaini di zucchero di canna raffinato, quindi inserite del ghiaccio e una ventina di foglie di menta, 5 cl di Enlighting gin e completate con la soda.

Aviation

Come per un Martini Cocktail, raffreddate le coppe martini con il ghiaccio. Nel frattempo, in un mixing glass versate 4,5 cl di Enlighting gin, 1,5 cl di maraschino, 1,5 cl di succo di limone e 0,5 cl di liquore alla violetta (che darà il caratteristico colore avio). Shakerate, filtrate con lo strainer e guarnite con una ciliegia al maraschino.